user_mobilelogo

Commenti Partite

Il Bolzano batte il Linz per 3-4 alla Linz AG Eisarena con un gol di Miiceli a soli 16 secondi dallo scadere dell'overtime, al termine di un match che aveva visto i Foxes andare per 3 volte in svantaggio e per 3 volte rimontare. Buona la prova di Boyle, autore di un buon 91,2% di interventi positivi e anche di alcuni interventi decisivi nei

Coach Mason dev’essersi fatto sentire e non poco nello spogliatoio al termine della partita di venerdì sera che ha visto i biancorossi sconfitti pesantemente al Palaonda dall’Olimpija, visto che questa sera, contro uno Znojmo sempre battagliero e mai domo, è sceso sul ghiaccio un Bolzano più concentrato, più “presente” sul ghiaccio e

Un Bolzano stanco, approssimativo, sfortunato e fin troppo confusionario cede di schianto nella partita del Palaonda contro gli sloveni dell'Olimpija per 2-6, risultato maturato al termine di un match in cui i biancorossi hanno messo mostra tutti i limiti di una preparazione atletica alquanto approssimativa; di contro gli sloveni hanno giocato con la testa sgombra e le gambe più agili ed hanno sfruttato appieno la serata storta di molti

Il Bolzano vince per 5-4 al Palaonda contro uno Znojmo indomabile, al termine di un match molto tirato e giocato a viso aperto dalle due squadre. I ragazzi di coach Mason hanno faticato parecchio per aver ragione dei moravi tornati in ICEHL quest'anno dopo un anno "sabbatico" nel campionato ceco; inoltre i Foxes hanno sì mostrato sprazzi di bel gioco, ma

Il Bolzano espugna la Volksgarten Eisarena di Salisburgo imponendosi con il punteggio di 0-3 contro gli eterni rivali dei Red Bull, al termine di un match combattutissimo e rimasto in bilico fino alla doppietta di Gazley arrivata nel finale di partita. Gran merito della vittoria va alla prestazione superlativa del back-up Justin Fazio che ha fermato tutti i 33 tiri diretti verso la sua porta ed è stato fondamentale soprattutto

Il Bolzano spreca tanto, tantissimo, sicuramente troppo ed il Frisk Asker espugna con merito il Palaonda, vincendo per 1-2 ai tiri di rigore dopo che i tempi regolamentari e l'overtime si erano chiusi sul punteggio di 1-1. Per il Bolzano tanta rabbia per le numerose occasioni, anche clamorose sprecate; a gridare vendetta sono le due occasioni in cui