user_mobilelogo

Commenti Partite

Vittoria doveva essere per riaprire la serie e vittoria è stata! Il "vecchio cuore biancorosso" batte un colpo nel momento più importante e più difficile di questa stagione per il Bolzano che si aggiudica una tiratissima Gara 3 di finale vincendo per 2-0 e portando la serie sul 1-2. Come detto, la gara è stata molto tirata, ma anche molto corretta, con le due squadre che si sono affrontate a viso aperto, dando vita ad un match spettacolare e rimasto in bilico sin quasi alla sirena finale. Sugli

Il Bolzano lotta con cuore e coraggio ma esce sconfitto dalla Stadthalle di Klagenfurt, con i padroni di casa che si aggiudicano Gara 2 di finale per 5-4 al termine di una partita sempre (o quasi) sul filo dell'equilibrio e decisa da alcuni episodi, come i 2+2 fischiati a Frigo all'inizio del terzo drittel che hanno portato al quarto gol del KAC ad opera di Haudum (per lui una doppietta) e come l'indecisione di Irving in almeno un paio di occasioni (vedasi il terzo gol del Klagenfurt realizzato da Haudum con un tiro dalla blu che sorprende il portiere dei Foxes sul primo palo.

Un Bolzano privo degli infortunati Stollery, Alberga, Insam, Gazley e dello squalificato Halmo regge 2 tempi contro un Klagenfurt cinico e spietato (nonchè aiutato da una buona dose di fortuna sulle prime due reti) ma finisce per essere travolto con un pesantissimo 0-6 finale che permette agli ospiti di aggiudicarsi gara 1 di questa serie di finale. Mattatori della serata Petersen, autore di una tripletta e Dahm, capace di mantenere inviolata la propria gabbia; per il Bolzano invece una serata da dimenticare, a cominciare dalla prestazione di Irving,

Alla Erste Bank Arena di Vienna si sta giocando il primo overtime fra Vienna e Bolzano; è il minuto 73:11, i Foxes stanno mettendo pressione ai Capitals, Plastino vede Robertson sulla blu di attacco e lo serve; il numero 20 biancorosso scocca un tiro teso ma centrale verso la porta avversaria e Starkbaum si prepara a bloccarlo senza troppi problemi, ma sulla traettoria di quel tiro c'è Miceli che alza la stecca e devia il disco

Storia di un confronto lungo 93 anni - di Podlosky -

Il Bolzano si impone per 4-2 al Palaonda, aggiudicandosi così gara 5 della serie di semifinale al termine di un'altra dura battaglia contro Vienna con gli ospiti che erano pure passati in vantaggio per due volte grazie a Loney, ma Miceli e Bernard hanno recuperato gli svantaggi e poi Fournier ha portato in vantaggio i Foxes prima che Frigo chiudesse definitivamente i conti con l'empty-net gol. La partita è stata maschia con molte cariche chiuse da entrambe le parti, con