user_mobilelogo

Commenti Partite

La sconfitta di stasera, con il Salisburgo che sbanca il Palaonda vincendo per 2-3 con un gol di Hughes a soli 44 secondi dalla sirena finale, dopo che il Bolzano per due volte aveva rimontato lo svantaggio, trovando finalmente la rete in superiorità numerica, dimostra che questo non è il periodo più fortunato per i Foxes, puniti oltre i propri demeriti

Partita da dimenticare quella di stasera per il Bolzano che perde per 0-1 lo scontro al vertice contro gli ungheresi del Fehérvár, punito da un errore in powerplay che Bartalis ha trasformato in gol. I biancorossi possono recriminare anche su due traverse clamorose colpite da Dustin Gazley e da Dan Catenacci, ma gran merito del risultato va

Anche il quarto "derby del Brennero" stagionale finisce nelle mani del Bolzano che, al palaonda, regola i "cugini" di oltre Brennero per 2-0 grazie alle reti di Simon Pitschieler e Dennis Robertson. l'Innsbruck, nonostante le tante assenze, ha comunque disputato una buona partita, creando alcune occasioni da rete, tutte

Come un anno fa, il Bolzano rimedia parzialmente alla sconfitta del 30 dicembre a Dornbirn ed espugna la Volksgarten Eisarena di Salisburgo vincendo per 4-5 dopo i tiri di rigore, con i tempi regolamentari chiusi sul 4-4 dopo che i Foxes si erano fatti rimontare dal 1-3 subendo 3 reti in inferiorità numerica. Decisiva per il Bolzano

Il Bolzano torna a respirare l'aria di casa e, al Palaonda, batte 5-3 i sempre temibili Dornbirn Bulldogs, trovando così la vendetta sportiva per la sconfitta subita in Vorarlberg il 30 dicembre scorso. I Foxes hanno dominato il match per lunghi tratti, impedendo agli ostici avversari di attuare il proprio piano di gioco; solo nel finale di partita infatti,

Se esiste un ghiaccio ostico per il Bolzano, è il Messestadion di Dornbirn, definito "il bunker". Come un anno fa, i biancorossi escono sconfitti dal capoluogo del Vorarlberg; allora fu 5:4, questa sera il punteggio dice 2:1 in favore dei Bulldogs che hanno portato a casa l'intera posta in palio finalizzando due azioni "casuali" alla fine di altrettante superiorità numeriche, mentre per il Bolzano è arrivata la prima marcatura