user_mobilelogo

Commenti Partite

Continua la serie di alti e bassi in casa Bolzano; dopo la bella e sofferta vittoria in Champions Hockey League in casa dei Red Bull Salzburg, i Foxes, forse appesantiti dall'impegno europeo e privi di Trivellato (infortunato), si sono arresi ai "cugini" d'oltre Brennero dell'Innsbruck che si sono imposti per 2-5, piazzando il break decisivo poco prima di metà partita con due gol in 73 secondi. Il buon Fazio, autore comunque comunque di una buona prova, ha salvato quello che ha potuto, evitando ai suoi

Per la seconda volta in stagione, e per la quinta consecutiva, il Bolzano esce vincitore dal ghiaccio della Volksgarten Eisarena di Salisburgo. Dopo il rotondo 0-3 di due settimane fa in ICEHL, i Foxes si sono imposti per 3-5 anche in CHL, al termine di un macth vibrante e molto combattuto, con 2 penalità partita per parte (Kanzig e Hochkofler per i Red Bull, Halmo e Catenacci per i Foxes) e con un'altalena di gol nel finale della terza frazione che ha tenuto gli spettatori con

Il Bolzano batte il Linz per 3-4 alla Linz AG Eisarena con un gol di Miiceli a soli 16 secondi dallo scadere dell'overtime, al termine di un match che aveva visto i Foxes andare per 3 volte in svantaggio e per 3 volte rimontare. Buona la prova di Boyle, autore di un buon 91,2% di interventi positivi e anche di alcuni interventi decisivi nei

Un Bolzano stanco, approssimativo, sfortunato e fin troppo confusionario cede di schianto nella partita del Palaonda contro gli sloveni dell'Olimpija per 2-6, risultato maturato al termine di un match in cui i biancorossi hanno messo mostra tutti i limiti di una preparazione atletica alquanto approssimativa; di contro gli sloveni hanno giocato con la testa sgombra e le gambe più agili ed hanno sfruttato appieno la serata storta di molti

Coach Mason dev’essersi fatto sentire e non poco nello spogliatoio al termine della partita di venerdì sera che ha visto i biancorossi sconfitti pesantemente al Palaonda dall’Olimpija, visto che questa sera, contro uno Znojmo sempre battagliero e mai domo, è sceso sul ghiaccio un Bolzano più concentrato, più “presente” sul ghiaccio e

Il Bolzano espugna la Volksgarten Eisarena di Salisburgo imponendosi con il punteggio di 0-3 contro gli eterni rivali dei Red Bull, al termine di un match combattutissimo e rimasto in bilico fino alla doppietta di Gazley arrivata nel finale di partita. Gran merito della vittoria va alla prestazione superlativa del back-up Justin Fazio che ha fermato tutti i 33 tiri diretti verso la sua porta ed è stato fondamentale soprattutto