user_mobilelogo

La 6ª edizione del Premio Combattività – Gino Pasqualotto 2021/22 se la aggiudica il #91 biancorosso che succeda a Dennis Robertson.

 Analisi dell'assegnazione del Premio a Mike Halmo  - di Podlosky -

 

In una stagione molto difficile costellata di problemi legati alla pandemia e una squadra che ha avuto difficoltà a cercare di dare continuità ad un gioco molto altalenante che ha portato a chiudere una stagione regolare (a dire il vero poco regolare) con una lunga picchiata dal secondo al non posto definitivo.

Possiamo annotare che è sicuramente la peggiore stagione da quando l’HCB affronta il torneo transfrontaliero EBEL/ICEHL.

In questo contesto di scarsi risultati sembrava davvero difficile individuare chi si fosse distinto per l’impegno in una squadra in pochi hanno fatto il loro dovere.

A sorpresa la giuria chiamata ad assegnare la sesta edizione del Premio Combattività – Gino Pasqualotto 2021/22 non avuto alcun imbarazzo e ha individuato in MICHAEL RYAN FALUDI HALMO il giocatore meritevole di portare a casa l’ambito trofeo. Trofeo Halmo

L’attaccante canadese di Waterloo, Ontario, alla terza stagione in biancorosso ha sbaragliato il campo, come si vede dalla classifica finale per i primi 5 posti con le percentuali dei voti validi:

  • Halmo Michael                 39,3%
  • Trivellato Alex                   16,0%
  • Bernard Anton                  14,3%
  • Frank Daniel                      5,9%
  • Fazio Justin                        5,4%

Forse questi primi numeri non danno bene l’idea del plebiscito che ha ricevuto Mike quindi analizzeremo più in dettaglio il voto.


premio combattività Halmo

Giuria HCBfans.net e stampa specializzata

In queste due categorie possiamo subito individuare un dato interessante: se consideriamo il punteggio massimo attribuibile ad un singolo giocatore ben il 73,95% dei punti sono andati all’attaccante canadese lasciando praticamente le briciole ai compagni. Considerando le schede di voto, il 56,1% di queste aveva Halmo come prima scelta e l’84,2% dei votanti lo hanno indicato in una delle tre posizioni di merito. Quindi possiamo notare che la giuria è stata molto unita nell’individuare meritorie le prestazioni sul ghiaccio del giocatore e lasciando poco spazio a possibili altri pretendenti al trofeo.

Abbonati HCB

sezione abbonati, che ovviante non considera quelli che sono anche soci di HCBfans, anche se ancora con una affluenza numericamente bassa rispetto alle possibilità, la vittoria di Halmo è stato un vero plebiscito con il 100% di voti validi.

 

Dall’analisi del voto si evince che le giurie sono state anche in questa particolare stagione molto coese nell’individuare in Mike Halmo il giocatore meritevole del Premio.

Anche quest’anno il Premio Combattività va in archivio, in una stagione regolare travagliata che ha visto un HCB in sofferenza. HCBfans.net è comunque soddisfatta di aver comunque potuto dare continuità al Premio, è ovviamente più semplice premiare quando l’attività sportiva è soddisfacente, mentre nei momenti di difficoltà i premi diventano più difficili da gestire e assegnare.

Ovviante speriamo che il prossimo futuro ci possa portare un HCB più forte e che i tifosi possano essere più soddisfatti dei risultati sul ghiaccio per premiare il prossimo giocatore con maggiore entusiasmo.

Halmo 91