La 5ª edizione del Premio Combattività – Gino Pasqualotto 2020/21 se la aggiudica il #20 biancorosso che succeda a Leland Irving.

 

Analisi dell'assegnazione del Premio a Dennis Robertson.  - di Podlosky -

In una stagione davvero particolare con la pandemia di Covid-19 in pieno atto, l’HCB è comunque riuscito a fornire delle prestazioni di assoluto livello durante tutta la stagione regolare della ICEHL. Gli ottimi risultati della truppa guidata da Greg Ireland hanno fatto sì che l’HC Bolzano potesse vincere il titolo platonico della Stagione regolare, titolo che sappiamo non si mette in bacheca ma che è indice di forza della squadra. Infatti è la prima volta che l’HCB finisce al primo posto la prima fase di stagione nel torneo transfrontaliero EBEL/ICEHL, risultato che comunque mancava in casa biancorossa da ben 15 anni (Serie A 2006/07).

In questo contesto di ottimi risultati sembrava davvero difficile individuare chi si fosse distinto per l’impegno in una squadra in cui tutti hanno fatto il loro dovere.

A sorpresa la giuria chiamata ad assegnare la quinta edizione del Premio Combattività – Gino Pasqualotto 2020/21 non avuto alcun imbarazzo e ha individuato in DENNIS EAMON ROBERTSON  il giocatore meritevole di portare a casa l’ambito trofeo.

Il ragazzo canadese di Fort St. John nella Columbia Britannica ha sbaragliato il campo, come si vede dalla classifica finale per i primi 5 posti con le percentuali dei voti validi:

 

  • Robertson Dennis      37,2%
  • Halmo Michael           14,9%
  • Catenacci Daniel       12,7%
  • Frank Daniel              10,2%
  • Frigo Luca                  5,0%

 

Forse questi primi numeri non danno bene l’idea del plebiscito che ha ricevuto Dennis quindi analizzeremo più in dettaglio il voto.

Giuria HCBfans.net e stampa specializzata

In queste due categorie possiamo subito individuare un dato interressante: se consideriamo il punteggio massimo attribuibile ad un singolo giocatore ben il 66,2% dei punti sono andati al difensore lasciando praticamente le briciole ai compagni. Considerando le schede di voto, il 54,9% di queste aveva Robertson come prima scelta e il 77,5% dei votanti lo hanno indicato in una delle tre posizioni di merito. Quindi possiamo notare che la giuria è stata molto unita nell’individuare meritorie le prestazioni sul ghiaccio del giocatore e lasciando poco spazio a possibili altri pretendenti al trofeo.

 

Abbonati HCB

sezione abbonati, che ovviante non considera quelli che sono anche soci di HCBfans, anche se ancora con una affluenza numericamente bassa rispetto alle possibilità, la vittoria di Robertson è stata ancora più netta con un 61,1% di voti validi.

Dall’analisi del voto si evince che le giurie sono state molto coese nell’individuare in Dennis Robertson il giocatore meritevole del Premio.

Anche quest’anno il Premio Combattività va in archivio, in una stagione regolare travagliata che nonostante tutto ha visto ottimi risultati dell’HCB. HCBfans.net è molto contenta di aver comunque potuto dare continuità al Premio, sperando presto di poter tornare ad ammirare i nostri giocatori dal vivo e poterli applaudire dimostrando il solito attaccamento del tifo bolzanino alla squadra.

 

 

maglia Robertson retro Premio 20 21

Premio Combattività – Gino Pasqualotto 2020/21

 

D. R. in action

Dennis Robertson in azione